Rimini: Controlli antidroga: da una perquisizione domiciliare scoperto un altro spacciatore

1' di lettura 03/12/2020 - Non si ferma il presidio del territorio da parte della Polizia Locale che anche in questi giorni sta continuando a svolgere l’attività antidroga.

Martedì infatti quattro agenti della Squadra Giudiziaria in abiti civili con il cane antidroga Jago ed il suo conduttore, hanno condotto una perquisizione domiciliare in un appartamento a Rimini nord, fermando così l’attività illecita dell'uomo che risultava avere già diversi precedenti specifici per spaccio di sostanze stupefacenti.

Dalla perquisizione nel suo appartamento infatti, grazie al cane Jago sono state trovate 10 dosi di hashish e marijuana, per un totale di circa 10 grammi, già confezionate e pronte per la vendita. Denunciato a piede libero, per il reato di detenzione e spaccio, al riminese - che adesso è in attesa di processo - è stata sequestrata tutta la droga rinvenuta.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Rimini.
Per Telegram cercare il canale @vivererimini o cliccare su https://t.me/vivererimini

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/vivererimini/ e Twitter: https://twitter.com/Vivererimini






Questo è un articolo pubblicato il 03-12-2020 alle 21:21 sul giornale del 04 dicembre 2020 - 156 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bEAO