Violazione della normativa anticovid, 10 giorni di chiusura per un minimarket

1' di lettura 22/04/2021 - Il personale della Squadra Amministrativa della Questura di Ferrara ha notificato alla titolare del minimarket di questa via Porta Catena, 54 denominato “ SKYBLUE”, su disposizione della Prefettura, un provvedimento di sospensione dell’attività di ulteriori 10 giorni per i fatti risalenti allo scorso mese di gennaio, dopo la prima sanzione provvisoria di chiusura per cinque giorni, vista la gravità dei fatti.

L’esercizio commerciale di vicinato era stato oggetto di un controllo nell’ambito delle normative per il contenimento del Covid e alla titolare, cittadina nigeriana O.P.O, è stata sanzionata in quanto all’interno dell’area di vendita dell’esercizio commerciale erano presenti contemporaneamente 9 avventori che non rispettavano la distanza interpersonale di un metro, alcuni avevano anche la mascherina abbassata e la titolare non si era in alcun modo adoperata affinchè si evitasse tale assembramento come previsto dal DPCM. Analoga contestazione per il mancato rispetto delle normative anticovid sono state elevate nei confronti dei clienti.

Per tale motivo la Questura avevano disposto la chiusura immediata temporanea di 5 giorni quale sanzione accessoria, al fine di impedire la prosecuzione o la reiterazione in applicazione di quanto previsto dalla vigente normativa.

Il locale dovrà rimanere chiuso sino al 30 aprile.

È attivo il servizio gratuito di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Ferrara.
Per Telegram cercare il canale @vivereferrara o cliccare su https://t.me/vivereferrara

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/vivereferrara/







Questo è un articolo pubblicato il 22-04-2021 alle 11:51 sul giornale del 23 aprile 2021 - 131 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYPN