Da sabato 1 maggio di nuovo aperto il Museo Civico

1' di lettura 26/04/2021 - Con il rientro in fascia gialla Modena riapre i luoghi della cultura. Da lunedì 26 aprile si può già nuovamente studiare, su prenotazione, nelle biblioteche comunali a cui si accede per il prestito senza più bisogno di appuntamento. Da sabato 1 maggio riapriranno anche il Museo Civico, il Museo delle Terramare di Montale e la Torre Ghirlandina.

Il Museo Civico di Modena sarà aperto al pubblico in doppia modalità: sabato, domenica e festivi dalle 11 alle 18, con orario continuato e accesso solo su prenotazione; da martedì a venerdì dalle 16.30 alle 19.30, con ingresso contingentato, ma senza obbligo di prenotazione; chiuso il lunedì. L'ingresso è riservato a 10 visitatori ogni mezz'ora.

Al piano terra del Palazzo dei Musei, la Gipsoteca Graziosi apre nei fine settimana e negli stessi orari del Museo Civico, sempre su prenotazione e per un numero massimo di 10 visitatori all'interno.

Per accedere alle sale del Museo e alla Gipsoteca nei fine settimana occorre effettuare la prenotazione entro il giorno precedente chiamando l'Infopoint del palazzo dei Musei (tel. 059 2033125 dal lunedì al venerdì 8.30-19.30; sabato e festivi 8.30–18.30) o tramite email (palazzo.musei@comune.modena.it)

Inoltre, al piano terra del Palazzo dei Musei, il Lapidario Romano sarà visitabile sempre a partire da sabato prossimo e durante tutta la settimana negli orari di apertura del Palazzo: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30; sabato e festivi dalle 10 alle 19.

Saranno organizzate anche visite gratuite, su prenotazione, a Gipsoteca e Lapidario comunicate di volta in volta attraverso il sito Internet (www.museocivicomodena.it) e la pagina Facebook (museocivicomodena) del Museo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-04-2021 alle 17:12 sul giornale del 27 aprile 2021 - 111 letture

In questo articolo si parla di attualità, modena, comune di modena, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bZyk