VIDEO | A Modena il nuovo polo del Gruppo Hera per gestire 10.000 km di rete elettrica

3' di lettura 17/11/2022 - BOLOGNA - Un centro operativo nuovo di zecca per poter monitorare gli oltre 10.000 chilometri di reti e impianti distribuiti tra Modena, Bologna e Ravenna.

Lo presenta oggi il gruppo Hera e sarà all'interno della sede modenese di via Razzaboni. Nell’ambito di una serie di interventi sul proprio patrimonio immobiliare, infatti, questa mattina i vertici della multiutility, alla presenza delle istituzioni, hanno svelato gli spazi rinnovati del Centro operativo e del call center tecnico di Inrete Distribuzione energia. “L’inaugurazione di oggi è un po' il nostro D-Day- commenta Tomaso Tommasi di Vignano, presidente esecutivo del Gruppo Hera - è l’ultimo tassello del completamento di importanti interventi nella nostra sede modenese che contribuiscono a garantire qualità e continuità dei nostri servizi. Continuare a investire nell’innovazione, per rendere la rete elettrica sempre più resiliente, funzionale ed efficiente in linea con le strategie del nostro piano industriale, è il nostro primo dovere”.

Dello stesso avviso il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, che sottolinea come Hera sia un'azienda “strategica, che assicura competitività al nostro territorio”. Da questo polo attivo 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno, i tecnici vigilano e agiscono sull’intera infrastruttura elettrica, che comprende oltre 260.000 utenze, 12 cabine primarie e oltre 4.000 secondarie, un quarto delle quali telecontrollate. Queste strutture erano già presenti nella sede di via Razzaboni, ma gli spazi sono stati integralmente ripensati per rispondere meglio alle esigenze: mentre prima la maggior parte del personale lavorava in un unico grande ambiente, oggi sono presenti locali con postazioni singole, affacciate a coppie e separate da divisori vetrati, garantendo la gestione degli spazi da parte di singoli operatori in servizio, pur consentendo loro di interagire e scambiarsi le informazioni utili. https://vimeo.com/772124886

In caso di emergenze meteorologiche, come nevicate o alluvioni, è presente una sala centrale dove poter allestire tempestive task force qualora venga dichiarato lo stato di emergenza. Da qui il personale gestisce il canale informativo dedicato alla Prefettura, alla Protezione civile e ai sindaci dei Comuni coinvolti, per poter gestire il tutto in tempo reale. Inoltre, questa sala di telecontrollo è strettamente connessa con le altre due sale omologhe di Trieste e Forlì, che in caso di calamità più grandi e una delle tre cada, le altre due sono in grado di prendere il servizio e gestire immediatamente l'attività. Nella stessa sede è attivo anche il Call center tecnico (Cct), la struttura di Inrete Distribuzione energia che si occupa della risposta e della gestione delle chiamate al Pronto intervento Energia elettrica. Non solo. Nell'ambito degli interventi di riqualificazione immobiliare, è stata anche aperta una mensa aziendale interna, e una zona precedentemente adibita a deposito mezzi e un altro spazio inutilizzato sono stati riconvertiti in un grande piazzale ora a disposizione per la gestione dei cassonetti. L'area è dotata di impianti di illuminazione a basso consumo energetico e l’intera superficie è stata trattata con uno speciale manto stradale che impedisce infiltrazioni nel suolo sottostante.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 18-11-2022 alle 13:04 sul giornale del 18 novembre 2022 - 12 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dDuH





logoEV