Una merenda al parchetto riqualificato di piazzale Primo Maggio, oltre 100 bambini della scuola primaria Cittadella hanno 'inaugurato' l'area verde riqualificata

2' di lettura 23/11/2022 - Una merenda tutti insieme al parchetto riqualificato di piazzale Primo Maggio. Questa mattina, mercoledì 23 novembre, oltre un centinaio di bambini della vicina scuola primaria Cittadella, con il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, l'assessore ai Lavori pubblici Andrea Bosi e alcuni tecnici comunali hanno 'inaugurato' così l'area rinnovata.

L'intervento è stato finanziato da Comune e Regione Emilia-Romagna nell'ambito del progetto "Vivere insieme lo spazio pubblico: azioni integrate per la sicurezza urbana", del valore complessivo di 198 mila euro, volto a contrastare i fenomeni di spaccio e di aggregazioni disturbanti e aggressive non solo in piazzale Primo Maggio ma anche al Parco Novi Sad e all'Autostazione delle Corriere.

I lavori di riqualificazione hanno riguardato una microarea verde di poco più di 3 mila metri quadrati, per renderla meglio fruibile alla residenza e ai cittadini, migliorandone la vivibilità e potenziando l'illuminazione e il sistema di videosorveglianza.

Nel dettaglio, si è proceduto con la potatura degli alberi, la sostituzione di quelli vacanti e l'implementazione del patrimonio arboreo, è stata ripristinata la recinzione del patibolo di Ciro Menotti e Vincenzo Borelli, ridefinita l'area giochi con una delimitazione con cancello d'accesso e sostituite le strutture obsolete con nuove strutture ludiche in acciaio, sono inoltre state sostituite le sedute, installato un portabici e posata una fontana. E, ancora, è stato potenziato il sistema di illuminazione con l'installazione di due nuovi punti luce all'interno dell'area giochi e presso l'ingresso nell'area verde da via Fabriani, si è proceduto ai lavori di fresatura e riasfaltatura dei vialetti e del manto in asfalto dell'area destinata alla sosta delle corriere, è stata rifatta la segnaletica e posizionati cordoli per evitare sinistri durante la manovra di autocorriere e bus in prossimità del parco, oltre che ripristinato il canale di scolo. Nella zona è stato inoltre potenziato il sistema di videosorveglianza con l'installazione di due telecamere in prossimità del piazzale (su via Fabriani e tra viale Storchi e viale Monte Kosica) e di una terza presso l'ingresso del presidio di Polizia locale, oltre all'ammodernamento di tre telecamere già presenti con il passaggio da analogico a digitale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2022 alle 15:14 sul giornale del 24 novembre 2022 - 10 letture

In questo articolo si parla di attualità, modena, comune di modena, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dEuA





logoEV