SEI IN > VIVERE MODENA > CRONACA
articolo

controlli amministrativi in zona Crocetta e Buon Pastore, sanzioni per oltre 3000 euro

2' di lettura
12

Si è concluso ieri sera un nuovo intervento di controllo straordinario del territorio che ha interessato le zone Crocetta e Buon Pastore del capoluogo, disposto dal Questore e mirato ai pubblici esercizi del quartiere.

L’attività, diretta dal Responsabile della Squadra Amministrativa della Questura, ha visto l’impiego di personale specializzato della Polizia di Stato, dell’Ufficio Commercio della Polizia Locale, dell’Ispettorato del Lavoro per la verifica della regolarità dei rapporti di lavoro in essere ed il rispetto della normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro e dell’AUSL di Modena per gli aspetti igienico sanitari.

Nel complesso, il servizio congiunto ha consentito di controllare amministrativamente 5 esercizi pubblici, un bar e quattro negozi di vicinato, ubicati nella zona di via delle Suore, via Nonantolana e vie limitrofe e viale Amendola. Emesse sanzioni per un totale di oltre 3mila euro.

Il titolare di un bar di un negozio di vicinato è stato sanzionato per presenza di insegne e videosorveglianza non autorizzate, mentre l’AUSL ha emesso prescrizioni con riguardo alle norme igienico-sanitarie.

Al titolare di un negozio di vicinato è stata contestata la violazione amministrativa per mancanza del cartello di divieto di vendita di alcool ai minori. Ad un secondo negozio di vicinato sono state elevate sanzioni amministrative oltre che per mancanza del cartello di divieto di vendita di alcol ai minori, anche per la presenza di insegne abusive. Ad un terzo esercizio di vicinato sono state contestate sanzioni per mancanza dei prezzi sulla merce, presenza di insegne prive di autorizzazione; nei confronti di quest’ultimo l’Ispettorato del Lavoro ha elevato sanzione per mancata comunicazione del nominativo del dipendente e personale dell’AUSL ha emesso prescrizioni per la conservazione degli alimenti.

Sempre personale dell’AUSL ha emesso prescrizioni anche al titolare di un altro negozio di vicinato riguardo a norme igienico-sanitarie.

Contestualmente le pattuglie della Polizia di Stato hanno proceduto al controllo degli avventori dei pubblici esercizi e dei frequentatori dell’area.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Modena.
Per Telegram cercare il canale @viveremodena o cliccare su https://t.me/viveremodena
È attivo anche il nostro canale Facebookfacebook.com/viveremodena/


Questo è un articolo pubblicato il 13-02-2024 alle 19:34 sul giornale del 14 febbraio 2024 - 12 letture






qrcode