SEI IN > VIVERE MODENA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il Centro Musica di Modena festeggia i trent’anni

3' di lettura
10

Da “Fronte del palco” a “Rockimpresa”, il primo dei numerosi corsi di formazione per professionisti del settore musica, fino a Dj Style e ai progetti di oggi come Soundtracks-Musica da film, le residenze artistiche nella Torre, i nuovi spazi per le prove e il coworking.

Sono trent’anni intensi quelli che il Centro Musica di Modena, la struttura all’interno del 71MusicHub di via Morandi 71 che promuove la produzione musicale giovanile, festeggia sabato 11 maggio con una giornata di musica dal vivo, talk, prove aperte e performance nella sede del centro. Nell’ambito della festa sarà anche svelata l’installazione multimediale “Drawdown” creata in collaborazione tra il musicista modenese Riccardo La Foresta e l’artista visiva texana Lisa B. Woods nell’ambito del progetto “City to City” per Modena Città creativa Unesco per le Media arts.

Il Centro Musica è nato nel 1994 come Centro regionale per la promozione e produzione musicale giovanile. È sostenuto dall’amministrazione comunale, dalla Provincia e dalla Regione e si rivolge a musicisti e operatori del settore musicale con le cinque sale prova Mr.Muzik, il locale per musica dal vivo Off, lo spazio coworking, la Torre per le residenze, un ufficio di consulenza.

Fin dalla nascita ha svolto attività di promozione di eventi e attività musicali e di formazione per musicisti e figure professionali della filiera musicale con corsi come Rockimpresa e la residenza per giovani band Fronte del palco; i seminari per fonici Live Sound Education e la formazione per progettazione di eventi Live & Sound che hanno visto la partecipazione di ospiti e docenti del calibro di Gino Paoli, Luca Barbarossa ed Elio e Faso di Elio e le storie tese per la rassegna Concerti e incontri, Jovanotti, che ha incontrato gli studenti, Cristina Donà per Fronte del palco, i Modena city ramblers e il maestro Luciano Pavarotti, con i 99 Posse, per la Festa della musica.

Negli ultimi anni si è sviluppata l’attività legata alle residenze artistiche con Soundtracks, percorso di integrazione tra i linguaggi musicali e cinematografici e (so)niche, sulla musica sperimentale contemporanea, e quella per formare figure professionali dello spettacolo dal vivo: il corso di videomaking Urban Video, per tecnici audio Inside Tech; per figure professionali della filiera musicale Inside Live. L'attività di sostegno alla creatività viene svolta prevalentemente attraverso Sonda – Talent Oriented, rivolto agli artisti della regione.

Sabato 11 maggio la festa per il trentennale comincia alle 11.30 alla Torre del Centro Musica con i saluti istituzionali che introducono il talk “Avere 30 anni” al quale partecipano artisti, curatori e collaboratori che, dagli anni ’90 a oggi, hanno contribuito all’attività del Centro: Corrado Nuccini, curatore residenza artistica Soundtracks; Elena Roveda, musicista collettivo Soundtracks 2023; Giuseppe Cordaro, curatore residenza artistica Sonitus; il musicista Marco Bertoni e il giornalista Andrea Tinti per il progetto Sonda; Federico Sigillo, videomaker; i musicisti Irene Pignatti e Riccardo Cocetti; Francesca Cappi, curatrice del corso Urban Video; Filippo Stanzani, curatore del corso Inside Tech; Laura Saracino, allieva corso Inside Live 2023; Oderso Rubini, produttore discografico e consulente dei corsi di formazione.

Nel pomeriggio, dalle 14 alle 20, le band potranno usare gratuitamente le sale prova di Mr Muzik (basta prenotarsi al numero 059 203 4810). Sempre nelle sale di Mr Muzik, dalle 21 alle 23, ci sarà una jam session a partecipazione libera, mentre alle 22, all’Off, prende il via la serata “Open Mic” aperta a musicisti, band, attori, performer, stand up comedian selezionati attraverso la call in corso su www.musicplus.it.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero e gratuito. Dettagli sul sito www.musicplus.it e sui canali social del Centro Musica di Modena su Facebook e Instagram.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2024 alle 07:54 sul giornale del 10 maggio 2024 - 10 letture






qrcode