SEI IN > VIVERE MODENA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Elezioni europee: quasi 38 mila preferenze. Bonaccini supera i 14 mila voti personali nel Pd. Meloni con FdI a 4.760

1' di lettura
6

Stefano Bonaccini

Alle elezioni Europee nei 190 seggi del comune di Modena sono state espressi complessivamente 37.679 voti di preferenza, con un significativo aumento rispetto al 2019 quando erano stati 23.891.

Per il Partito democratico Stefano Bonaccini ha raccolto 14.283 voti, Giuditta Pini ha raggiunto i 2.161 voti di preferenza, Elisabetta Gualmini 2.053, Alessandro Zan 1.346.

Per Fratelli d’Italia Giorgio Meloni ha ottenuto 4.760 voti, Stefano Cavedagna 1.279.

Con Lega Salvini premier ha ottenuto 1.259 voti di preferenza Roberto Vannacci, Stefano Bargi 114.

In Alleanza Verdi Sinistra (Avs) i più votati sono stati Domenico Lucano (803) e Paolo Trande 594; ad Alessandra Filippi 225 voti di preferenza.

Nel Movimento 5 stelle il più votato è stato Mohamad Kamel Malak.

Per Forza Italia – Noi Moderati – Ppe il più votato è stato Antonio Tajani 453 seguito da Antonio Platis (155).

In Azione – Siamo europei Umberto Costantini ha raggiunto i 311 voti, con Carlo Calenda a 255. In Stati uniti d’Europa Giulia Pigoni ha ottenuto 271 voti. Michele Santoro ha raggiunto i 471 voti in Pace Terra Dignità; nella lista Libertà Francesco Amodeo 71 voti; in Alternativa popolare Alberto Bosi 41 voti, nella Svp Roberta Bergamo 3.



Stefano Bonaccini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2024 alle 11:28 sul giornale del 11 giugno 2024 - 6 letture






qrcode